L’infertilità. Cause, sintomi e trattamento.

L’infertilità. Cosa significa? Perché è causata?

L’infertilità viene diagnosticata quando una coppia non rimane incinta dopo un anno di rapporti sessuali regolari non protetti. Le donne d’età superiore ai 35 o le donne con i cicli mestruali irregolari, quelli che sono capaci di rimanere incinta, ma non possono portare la gravidanza sono considerate infertili e devono rivolgersi ad un specialista richiesto.

Al giorno d’oggi, l’infertilità è un problema comune. Dopo un anno di tentativi regolari di diventare i genitori quasi 15%  delle coppie sono ancora incapaci di concepire. Nel 40% dei casi questo avviene a causa del fattore femminile.  Altri 40%, relativi con i problemi riproduttivi maschili. Il altri casi, l’infertilità è un risultato dell’incompatibilità immune conosciuta anche come “infertilità inspiegata”.

È infertilità un problema solo femminile?

La concezione dipende non soltanto della femmina, ma anche da fattori maschili. I problemi della fertilità femminili più frequenti sono l’assenza o l’ostruzione delle tube di Falloppio, i vari disordini dell’ovulazione, le patologie ovariche, endometriosi. Il parto è spesso impossibile a causa delle confusioni ormonali e genetici, cisti e polipi in utero.

Parlando dell’infertilità maschile, è di solito un risultaCause dell’infertilità.to di disordini dei spermatozoi. In altre parole, lo sperma d’un uomo ha la qualità bassa dei spermatozoi qualitativi.

Ci sono tali tipi dell’infertilità maschile:

vv_ico secretorio (disordini dei testicoli);

vv_ico impeditivo (gli ostacoli dell’uscita dello sperma);

vv_ico immunologico (produttività degli anticorpi specifici contro lo sperma).

Come l’età influenza la capacità della coppia di diventare i genitori?

È necessario di rimarcare che il rischio  dell’infertilità si aumenta con l’età, particolarmente in casi femminili.

La diminuzione della fertilità femminile è abbastanza spiegabile. All’età di 30 anni il numero  di follicolite è ridotto quasi in 3 volte. Inoltre, la qualità degli ovuli maturi peggiora con l’età. La qualità grave degli ovuli causa dei problemi di diventare incinta, parto prematuro e anche i disordini genetici del bambino.

L’età non è così importante per fertilità maschile. Gli uomini possono diventare i genitori perfino a 55. Ma l’abuso di alcol, fumo, nutrizione malsana influenzano il sistema riproduttivo maschile in età giovane.

Come definire l’infertilità?

Se la concezione non avviene dopo un’anno di sesso non protetto, la coppia deve passare le prove e i controlli speciali. Gli esami femminili includono la valutazione delle sue ovaie, l‘utero e tube di Falloppio, varie prove ormonali, esame del sangue urogenitale e infezioni veneree.

Per gli uomini, il più importante è lo spermiogramma. Gli specialisti della fertilità esaminano la quantità, la mobilità e la struttura degli spermatozoi. Se la quantità o la qualità è bassa, i controlli supplementari per definire i fattori che causano i disordini degli spermatozoi sono richiesti. Le prove dell’incompatibilità biologica e immunologica d’una coppia sono obbligatori.

Quali sono i tipi di trattamento dell’infertilità?

L’infertilità può essere curata in vari metodi di PMA.

In ultimi 30 anni il trattamento come la FIVET (fecondazione in vitro) è stato uno dei metodi principali di trattamento dell’infertilità.

La procedura della FIVET consiste di pochi passi: la stimolazione ovarica, il controllo della maturazione di follicolite, la fertilizzazione delle tube, il trasferimento degli embrioni più qualitativi nell’utero e l’esame di gravidanza. Ci sono i passi comuni del procedimento della FIVET, ma le peculiarità di ogni paziente richiedono un trattamento individuale (le medicazioni speciali, il protocollo eccetera). Nonostante l’efficienza della FIVET, ancora nel 40% dei casi le coppie non possono superare l’infertilità.

Per aumentare l’indici prosperosi di cura dell’infertilità si usano l’altri tecnologie di PMA come ICSI, IUI, la donazione degli ovuli/sperma, surrogazione. Per evitare la possibilità di malattie genetiche sono utilizzati i procedimenti come la diagnosi genetica di preimpiantazione (PGD) e la gonadotropina corionica umana (GCH). Questi metodi presuppongono l’esame d’un embrione prima del suo trasferimento nell’utero. Il tipo di cura dell’infertilità dipende dalla ragione, la durata della sterilità e dell’età della coppia.