Ostruzione delle tube. Che cosa è, i motivi, come combattere e come prevenire?

18.06.2020
Categoria:

Tubi uterini (di Falloppio) – un organo tubolare accoppiato del sistema riproduttivo della donna che collega l’utero e le ovaie. In media, il diametro del tubo del canale è di 0,1 mm e la lunghezza è di 10-12 cm, in cui lo sperma incontra l’uovo, dove avviene la fecondazione. Successivamente, l’ovulo fecondato passa attraverso il tubo nella cavità uterina e si attacca alla sua parete.

Il movimento è fornito da speciali villi, che si trovano sulla mucosa di ciascun tubo. Pertanto, le tube di Falloppio sono direttamente coinvolte nella fecondazione.

Ma, per le varie malattie e patologie, la pervietà delle tube di Falloppio può essere compromessa.

Qual è l’ostruzione delle tube di Falloppio?

L’ostruzione delle tube di Falloppio è una condizione patologica caratterizzata da una diminuzione o completa assenza di un lume della tuba di Falloppio. Pertanto, la fecondazione non può avvenire. Secondo vari dati statistici, dal 20% al 60% dei casi dell’ostruzione, diventano una causa di infertilità femminile, così come il 6-10% dei casi- di una gravidanza ectopica o tubarica.

Più spesso, una donna potrebbe non essere consapevole dello sviluppo di questa malattia. Perchè non ha alcun sintomo speciale e talvolta l’unica lamentela è l’infertilità. Pertanto, è così importante sottoporsi agli esami preventivi e consultare un medico prima del concepimento.

Ma ci sono ancora diversi sintomi non specifici:

  • Periodo mestruale doloroso;
  • Dolore a riposo, non associato alle mestruazioni o durante i rapporti;
  • Potrebbe esserci delle secrezioni strane con un odore sgradevole;
  • Mancanza di gravidanza durante un lungo periodo di vita sessuale attiva senza contraccezione.

 Perché si verifica l’ostruzione delle tube di Falloppio?

In generale, ci sono molte ragioni che portano a questa malattia.

Diamo un’occhiata a quelli più comuni:

  1. Sviluppo anatomicamente compromesso delle tube di Falloppio. Malformazioni congenite del sistema riproduttivo, poliposi, della neoplasie.
  2. Processo infiammatorio cronico delle tube di Falloppio. Durante l’infiammazione del mucoso del tubo uterino, il tubo può rimettersi insieme e quindi bloccare completamente il lume. Inoltre, possono danneggiare lo strato di villi del tubo e rendere anche impossibile per l’ovulo e lo sperma di muoversi su di esso.
  3. Endometriosi. Una malattia in cui mucoso esterno dell’utero cresce oltre i suoi limiti. Se cresce verso le tube di Falloppio, potrebbe intasonarle.
  4. Una  previa gravidanza tubarica. Quando un uovo fecondato è attaccato alla tuba di Falloppio e non nella cavità uterina. Dopo questo, il lume del tubo può essere ridotto e completamente chiuso.
  5.   Aderenze. Fibre del tessuto connettivo, che possono formarsi dopo interventi chirurgici sugli organi addominali (intestino, utero, tube, ovaie, ecc.), Dopo l’aborto subito o  curettage diagnostico dell’utero.

Tutti questi motivi possono portare a una sovrapposizione parziale o completa del lume delle tube di Falloppio. E solo una buona diagnosi può rivelare questa patologia.

Come viene diagnosticata l’ostruzione tubarica?

Al momento, ci sono diversi metodi strumentali per diagnosticare l’ostruzione delle tube di Falloppio in medicina.

  • Isterosalpingografia. Durante questo esame, una sostanza di contrasto viene introdotta nella cavità uterina e quindi viene scattata una fotografia a raggi X. Se la sostanza di contrasto nella cavità addominale è visibile nella foto, allora si può dire che i tubi sono passabili. Ma se i tubi non sono pieni o mezzo pieni, stabilire la diagnosi di ostruzione.
  • Idrosonografia. Usando un catetere, una soluzione salina viene introdotta nella cavità uterina, che si muove attraverso le tube di Falloppio nella cavità addominale. A causa del fatto che la densità della soluzione e delle pareti dell’utero è diversa, il medico che utilizza l’ecografia può monitorare il suo movimento. Se il tubo è bloccato, vedrà che esso si espande in volume.
  • Metodo laparoscopico. Questa è una tecnica chirurgica invasiva in cui una camera viene inserita nella cavità e l’utero viene riempito di un colorante. Dopo alcuni minuti, il medico nella camera può osservare il flusso del colorante nella cavità addominale e testimoniare della pervietà. Anche durante questo metodo, il medico può iniziare immediatamente il trattamento per l’ostruzione.

Un metodo diagnostico viene selezionato individualmente per ogni paziente. Dopo aver stabilito la diagnosi e le cause dell’ostruzione, il medico prescrive il trattamento.

Come affrontare l’ostruzione delle tube di Falloppio?

A seconda della causa, della diffusione e della complessità della malattia, il medico può pianificare un trattamento conservativo o chirurgico.

Trattamento conservativo. Utilizzato nei processi infiammatori nei tubi. Il medico prescrive farmaci antinfiammatori, antibatterici e procedure per migliorare la circolazione sanguigna locale.

Metodo chirurgico. La maggior parte di questo è un intervento laparoscopico, durante il quale la causa dell’ostruzione viene eliminata direttamente: dissezione e rimozione di aderenze, rimozione di lesioni in polipropilene, ecc. Può anche essere eseguito l’intervento chirurgico del tubo uterino se ci sono anomalie anatomiche.

Ma ci sono casi in cui è impossibile trattare l’ostruzione dei tubi uterini o c’è una questione sulla rimozione dei tubi uterini. Ad esempio, con un avanzato processo infiammatorio che ricambia una poliposi o un tumore al cancro.

In questo caso, dovrebbero essere utilizzate tecnologie di riproduzione assistita, fecondazione in vitro o ICSI. Durante questo metodo la fecondazione viene svolta al di fuori del corpo della donna e quindi un embrione a tutti gli effetti viene inserito nell’utero, che viene quindi attaccato alla sua parete. In questo modo, la fertilizzazione nelle tube di Falloppio non accade.

Solo un medico può scegliere il metodo di trattamento, tenendo conto dello stato della donna e della fase del processo.

Come prevenire l’ostruzione dei tubi?

In medicina, è stato a lungo riconosciuto il fatto che è molto più facile ed economico prevenire una malattia, piuttosto che curarne le conseguenze. La stessa cosa accade con l’ostruzione delle tube di Falloppio. Seguendo i semplici consigli preventivi, puoi prevenire la malattia.

  • Esami preventivi regolari da parte di un ginecologo. Una volta all’anno, le donne sotto i 35 anni e una volta ogni 6 mesi dopo 35 anni. Spesso, nelle prime fasi, l’ostruzione può essere trattata con un metodo conservativo.
  • Non trattare da sola i processi infiammatori degli organi genitali. Ciò può portare a una transizione verso una condizione cronica e contribuire ulteriormente alla chiusura dei tubi. È meglio andare dal medico ed essere trattati sotto la sua supervisione.
  • Applicare metodi contraccettivi con nuovi partner sessuali. Questo riduce la possibilità delle malattie a trasmissione sessuale.
  • Evita l’aborto. Molto spesso, gli aborti portano ai processi infiammatori nell’utero e nelle tube, allo sviluppo di endometriosi e altre malattie, che in futuro potrebbero provocare l’ostruzione delle tube uterine. L’aborto è raccomandato solo per i motivi medici.
  • Contattateci

    La maternità surrogata può provocare tante domande, incertezze e preoccupazioni. Non preoccupare! La nostra conoscenza ed esperienza hanno già aiutato alle coppie a far luce su tutti gli aspetti di questo problema. Sarete anche voi i genitori felici con il nostro aiuto!

  • Potresti essere interessato a:
    31.03.2020
    Pick up fivet
    L’infertilità è solo una diagnosi, non è la fine del mondo. Il modo più efficace ed efficiente per trattare i problemi con il concepimento è il metodo IVF. La procedura prevede diversi passaggi, uno dei quali sarà la puntura follicolare.
    Maggiori dettagli
    28.07.2020
    Polipo e la FIVET
    I polipi uterini sono escrescenze benigne. Una crescita sul peduncolo si forma sul rivestimento dell'utero (endometrio). È associato all'eccessiva crescita delle cellule endometriali a causa dell'aumento dei livelli di estrogeni e dei vari processi infiammatori. Hanno una forma sferica o fungina e sono costituiti da un corpo e una gamba, che è attaccato alla parete dell'utero e all'esterno è coperto da cellule del rivestimento uterino.
    Maggiori dettagli
    16.04.2020
    FIVET nel ciclo spontaneo
    Il primo bambino “da provetta” è nato in Gran Bretagna 42 anni fa per una coppia che ha tentato di diventare genitori per 10 anni senza successo. Furono loro a diventare i primi a provare la tecnica sperimentale in quel momento, che fu una svolta nella medicina. E ai medici è stato assegnato il premio Nobel solo 32 anni dopo la nascita della prima ragazza concepita attraverso la fecondazione in vitro. Ad oggi, oltre 8 milioni dei bambini sono stati nati usando la tecnica unica.
    Maggiori dettagli
    Richiedere una chiamata
    * Required fields