Surrogazione in Irlanda

Comments: 0 | aprile 29th, 2015

Surrogazione per le coppie omosessuali e non sposati. È questo possibile?

Al giorno d’oggi c’è una tendenza contro la surrogazione. Per esempio, la surrogazione non è legale in Irlanda. Il governo del paese ha fatto tentativi di elaborare la base legislativa speciale che regola la surrogazione in Irlanda ma non sono stati completamente di successo.

Non molto tempo fa l’università di Deposito di Huddersfield ha compiuto una ricerca analizzando ordini dei genitori di governo del Regno Unito che non può esser ignorato ottenendo diritti dei genitori legali per bambini nati con l’aiuto di surrogazione.

Secondo i suoi risultati la maggioranza delle coppie che usano la surrogazione sono le coppie sposati eterosessuali disposti ad avere cosiddetta una “famiglia tradizionale”.

Secondo la legge di Embriologia e Fecondazione umana accettata nel 1990, gli adulti solo ufficialmente sposati abitando nel Regno Unito possono usare la surrogazione. La connessione genetica con almeno uno di genitori è obbligatoria. I cambiamenti alla Legge del 2010 hanno fatto la surrogazione disponibile per le coppie non sposati e di stesso sesso.

Ogni anno si alzano gli scandali numerosi riguardo la surrogazione per le coppie gay. Per esempio, lo scandalo tra il signore Elton John e Dolce Gabanna che “hanno diviso la gente a quelli che sono per e contro questo processo. Ma tali casi non fermano le coppie per diventare genitori felici usando i servizi di madri surrogate.

Nello stesso momento, il programma di surrogazione è solo per i ricchi. Siccome i prezzi sono molto alti, la surrogazione il tali paesi come l’India, la Tailandia, l’Ucraina, la Georgia soltanto aumenta. Le madri surrogate nel Regno Unito sono le donne povere che cercano qualsiasi reddito possibile.

Nonostante la famiglia, sesso e stato finanziario molta gente soffre ancora della sterilità siccome la surrogazione è completamente vietata in Spagna, Francia, Italia, Portogallo, Germania, Bulgaria eccetera.

Comments

comments