Utero in affitto nella repubblica Ceca

Utero in affitto nella repubblica Ceca
In questo articolo

Legge


Nel 2014, dopo l’adozione del nuovo codice civile della Repubblica Ceca. la maternità sostitutiva nella Repubblica Сeca è diventata legittima.
La legge ceca non bandisce l’uso di questo metodo di riproduzione assistita, ma non è stato ancora sviluppato un chiaro quadro normativo che regolerebbe questo campo della medicina.
La legge presenta molte carenze che complicano la procedura di legalizzazione dei diritti da parte dei genitori biologici.
Queste sono le caratteristiche dell’utero in affitto nel paese:

  1. un bambino può essere gestato sia dalle donne single che da quelle sposate,
  2. le donne sposate devono presentare un consenso notarile scritto del coniuge per poter partecipare nei programmi come gestanti,
  3. una candidata deve rispettare tutte le norme per la FIV conformemente alla legge sui servizi medici specifici,
  4. nella Repubblica Ceca l’utero in affitto è permesso solo su base volontaria, infrangere la legge in questo settore è considerato un reato (articolo 169 del codice penale della Repubblica Ceca),
  5. la gestante ha diritto di ottenere un rimborso per la procedura di FIVET, le visite mediche, per la gravidanza e parto.

La gestante, secondo la legge risulta la madre del bambino, siccome lo ha partorito, quindi i diritti dei genitori non sono protetti. Per cui anche un contratto tra la donna e una coppia non avrà un valore legale nella Corte.

Per ottenere i diritti genitoriali, madre biologica deve adottare il bambino. Passate 6 settimane dopo il parto, la madre sostitutiva può acconsentire all’adozione, applicando con una domanda personale in tribunale (da parte della madre biologica). La consegna del bambino ai genitori avviene dopo una sentenza positiva del tribunale.
Nel periodo dei 3 mesi dopo il consenso della madre surrogata all’adozione, a norma di legge, l’esercizio delle sue funzioni parentali viene sospeso. L’esperienza dell’utero in affitto nella Repubblica Ceca dimostra che il periodo dal momento della nascita al momento dell’adozione di un bambino può essere ritardato fino a sei mesi.

Valore


La legge punisce nel modo assoluto questa tecnica di ripoduzione commerciale nel paese. Gestare un bambino per una coppia sterile è possibile solo per motivi altruistici.
Esiste un rischio che la donna possa rifiutarsi di consegnare il bambino, poiché la procedura per dare bambino ai genitori richiede il consenso della madre sostitutiva, per quel motivo molte coppie infertili di Repubblica Ceca evitano di utilizzare tali servizi nel loro paese.

Il desiderio di avere un figlio fa andare i coniugi a cercare una madre sostitutiva nei paesi vicini, principalmente in Ucraina. In Ucraina, tale metodo di GPA è assolutamente legale, i diritti appartengono esclusivamente ai genitori biologici del bambino. Un neonato, dopo la nascita, viene consegnato alla coppia immediatamente senza una procedura di adozione.
L’agenzia VittoriaVita è il leader tra i centri di riproduzione assistita che ci sono circa 30 in Ucraina.Ci sono più dei 30 centri di PMA in Ucraina, tra cui VittoriaVita è il leader tra i centri di GPA. Il costo dei programmi ammonta da 36000 a 50000 Euro.

Altri paesi dove questa tecnica è consentita

La maggioranza dei paesi in tutto il mondo ha rinunciato alla tecnologia di PMA. Questo metodo di trattamento dell’infertilità è legale in alcuni paesi, tra cui:

Ucraina

I vantaggi dei programmi di maternità sostitutiva in Ucraina sono:

  • un contratto regola il rapporto tra la gestante e la coppia, si usa da tutte le agenzie;
  • esperienza pluriennale, alto livello dei servizi medici nel paese;
  • la possibilità di combinare diversi trattamenti in un programma;
  • legalizzazione di tutti i documenti per il bambino;
  • buon prezzo dei programmi (ad esempio, il centro VittoriaVita offre i programmi da 36.000 a 50.000 euro);
  • ampia selezione di centri di riproduzione assistita.

I difetti sono:

  • le coppie omosessuali e le donne single non possono accedere ai servizi di una madre sostitutiva.

L’Associazione ucraina di medicina riproduttiva unisce i centri ucraini delle tecnologie riproduttive, che tiene ogni anno i congressi internazionali sulla fertilità e GPA.

Giorgia

I vantaggi dei programmi:

  • contratto regola il rapporto tra le parti (la gestante e la coppia);
  • solo un giorno ci vuole per il processo di scartoffie per bambino;
  • la gestante non possiede alcun diritto sul minore;
  • i prezzi dei programmi sono accessibili;
  • le coppie straniere possono aderire ai servizi delle madre sostitutive georgiane.

I difetti sono:

  • solo le coppie sposate possono usare il programma;
  • se nel certificato di nascita è inserito il nome di un solo genitore, non sarà possibile portare il neonato all’estero.

Bielorussia

La maternità sostitutiva in Bielorussia è diventata legale nell’anno 2012, quando è stata la legge sulle tecnologie di riproduzione assistita. I servizi delle gestanti possono usare le coppie per trattare l’infertilità solo per i motivi medici. Brevemente sui vantaggi della tecnologia in questo paese:

  • ogni gestante deve essere conforme ai requisiti rigorosi prima di poter partecipare al programma;
  • una coppia sposata possiede i diritti genitoriale sul neonato;
  • una gestante può essere una parente della coppia sposata;
  • un contratto regola i rapporti tra la madre surrogata e i coniugi.

I difetti sono :

  • non è possibile essere la donatrice degli ovuli ed la madre (surrogata) allo stesso tempo;
  • se la gestante viola le condizioni del contratto, essa è costretta a pagare la multa.

Le donne che prestano l’utero in affitto in Bielorussia ottengono circa 11 000 Euro per i loro servizi.

Russia

I vantaggi di GPA in Russia sono:

  • questa tecnologia è bene regolata ed è legale;
  • le coppie sposate che le donne single, possono ricorrere ai servizi delle madri sostitutive;
  • per le gestanti esistono le norme rigorose per requisiti di salute fisica e psicologica.

I difetti sono:

  • i diritti dei genitori biologici non sono protette dalla legge nel caso in cui la gestante rifiutasse di consegnare il bambin;
  • la madre è quella che ha partorito il bambino, per la legge;
  • anche passati tanti anni, una gestante può ricorrere al tribunale per i suoi diritti genitoriali su bambino;
  • i genitori biologici possono rifiutare al neonato,
  • le coppie sterili, le donne e gli uomini single possono usufruire dei servizi delle madre sostitutive.

Nella Russia, una gestante ottiene come una ricompensa da 600 mila a 1 milione dei rubli ($ 9500-16000) per i suoi servizi.

VittoriaVitaTeam
Potresti essere interessato a:
Maternità surrogata e fecondazione in vitro per le persone famosi 07.05.2021
Maternità surrogata e fecondazione in vitro per le persone famosi
L'infertilità è considerata uno dei principali problemi del 21 ° secolo. E, naturalmente, questa malattia non sceglie le persone ed è abbastanza comune tra le celebrità. Ciò è dovuto alla loro
Maggiori dettagli
La maternità surrogata in Belgio 03.04.2020
La maternità surrogata in Belgio
La maternità surrogata in Belgio non è regolata dalla legge, ma è attivamente praticata. Il Belgio è uno dei paesi in cui la maternità surrogata non è regolamentata a livello legislativo. Non esistono atti legali specifici che vietino o consentano l’uso delle madri surrogate.
Maggiori dettagli
In quali paesi è disponibile l’utero in affitto per i genitori single? 24.03.2020
In quali paesi è disponibile l’utero in affitto per i genitori single?
Attualmente sempre più uomini e donne single scelgono la maternità surrogata per diventare genitori e crescere il proprio figlio. Non si tratta solo di persone LGBT, ma anche di uomini e donne eterosessuali che hanno deciso di crescere un figlio senza coniuge.
Maggiori dettagli