Maternità surrogata e fecondazione in vitro per le persone famosi

07.05.2021
Maternità surrogata e fecondazione in vitro per le persone famosi
In questo articolo

L’infertilità è considerata uno dei principali problemi del 21 ° secolo. Dopo tutto, circa il 40% di tutte le coppie sposate ha avuto i problemi durante il concepimento naturale di figlio.

E, naturalmente, questa malattia non sceglie le persone ed è abbastanza comune tra le celebrità. Ciò è dovuto alla loro professione: stress, lavoro eccessivo costante, spostamenti, lavoro notturno, cattiva alimentazione, non trattamento dei piccoli disturbi e molto altro ancora.
Pertanto, spesso si rivolgono anche alle tecnologie di riproduzione assistita, in particolare alla maternità surrogata.
Alcuni di loro hanno fatto ricorso a questo dopo anni di trattamento, gli altri per mancanza di tempo.

Cristiano Ronaldo

Bel calciatore, campione, proprietario di molte coppe e premi d’oro. Durante la sua popolarità, è diventato più volte “oggetto di pettegolezzi”. Compreso sulla maternità surrogata. Infatti, nonostante il fatto che non sia privato dell’attenzione femminile, ma i primi tre dei suoi figli sono nati con l’aiuto delle madri surrogate.
Nel 2010, subito dopo aver vinto la successiva partita di Coppa del Mondo, Cristiano è volato negli States, dove è apparso il suo primo erede, di nome Cristiano Jr. Dopo 7 anni nacquero due gemelli: Matteo ed Eva, anch’essi nati da una madre surrogata.
L’informazione che Ronaldo ha usato i servizi di altre donne per dare alla luce un bambino è confermata dalle persone dal suo “ambiente”. Ma i dettagli sulle donne restano sconosciuti.
Un fatto interessante è che durante la procedura di fecondazione in vitro con i gemelli, Cristiano aveva già incontrato Georgina Rodriguez, che in seguito divenne la sua moglie ufficiale.
E nel 2019, Georgina ha dato alla luce una bambina di nome Alana. Così, Cristiano Ronaldo è considerato uno dei pochi padri dei molti bambini nel mondo del calcio, con due ragazze e due ragazzi.

Kim Kardashian

Kim Kardashian e Kanye West, la coppia sposata più famosa d’America. Sono i genitori felici di quattro figli. Ma la verità è che solo due di loro, erano nati da Kim. Le sue gravidanze erano molto difficili, con le complicazioni. E dopo il secondo figlio, i medici le hanno vietato di rimanere incinta, poiché c’è un’alta probabilità non solo di perdere il bambino, ma anche di morire durante il parto.
Ma Kim e Kanye avevano un sogno: una grande famiglia, ma lei non era in grado di avere un figlio. Pertanto, insieme si sono rivolti alla maternità surrogata. Il nome di questa donna non è mai stato scoperto, ma dopo la nascita del suo primo figlio, Kim ha raccontato i dettagli.
Era una giovane donna, era sposata e aveva già 2 figli suoi. Le è stata affittata una casetta, completamente recintata, a un’ora di macchina da Los Angeles, dove ha vissuto per tutta la gravidanza. Aveva il suo autista e la sua sicurezza. La coppia le ha fornito tutto ciò di cui aveva bisogno. Kim ha prescritto la sua dieta in modo indipendente. La ragazza ha dovuto rinunciare a tutte le cattive abitudini, evitare bagni caldi, cosmetici, pesce crudo. E che rimane incognita.
Ma in cambio, ha ricevuto le migliori condizioni di soggiorno, i medici più esperti e la migliore clinica. Va notato che era una grande fan di Kim ed era ben consapevole dei problemi di salute della star, quindi è stata molto felice quando ha scoperto per chi avrebbe portato il bambino.
Nel 2019, Kim e Kanye sono diventati di nuovo genitori, un bambino nato da una madre surrogata. La verità sulla nuova donna è sconosciuta. Ma il bambino è nato dagli embrioni congelati del programma precedente, quindi assomiglia molto a sua sorella!

Sarah Jessica Parker

La star della serie “Sex in the big city” è anche considerata una delle persone più famose che hanno utilizzato i servizi di maternità surrogata.
All’età di 37 anni, ha dato alla luce un bambino dal suo primo matrimonio, di nome James Weekly. Ma dopo essersi risposata con Matthew Broderick, ha cercato di rimanere incinta di nuovo. Per diversi anni, Sarah è stata sottoposta a cure, tecniche diverse, ma l’età ha avuto il suo pedaggio ed i tentativi non hanno avuto successo. E nel 2009, le gemelle sono nate da una madre surrogata. Di solito le coppie sposate nascondono i nomi delle loro madri surrogate, ma Sarah e Matthew hanno rivelato le loro carte. Si è rivelata essere la 27enne Michelle Ros dell’Ohio.

Elton John

Elton John e David Furnishu sono tra le coppie gay più famose nel mondo dello spettacolo. Hanno già provato ad adottare un bambino dall’Ucraina. Si chiamava Leo ed era sieropositivo. Ma le autorità di tutela non gli hanno permesso di farlo.
E la maternità surrogata è diventata per loro l’unica possibilità di avere un bambino geneticamente connesso ai genitori.
E nel 2010, Elton ha detto al mondo che avevano il loro primo figlio da una madre surrogata di nome Jackson.
Ma non si sono fermati qui e già nel 2013 hanno utilizzato i servizi della stessa donna della prima volta. Nacque il loro secondo figlio, Giuseppe.
Ci sono informazioni che gli spermatozoi, per le procedure di fecondazione in vitro, hanno donato a loro volta.

Neil Patrick

Neil Patrick e il suo partner David Bartka sono diventati un’altra famosa coppia omosessuale che ha usato i servizi di una madre surrogata.
Le star della serie “How I Met Your Mother”, così come Elton John, non hanno potuto prendere un bambino dall’orfanotrofio. Pertanto, hanno chiesto aiuto a una donna che gestava e diede alla luce due gemelli. Nell’ottobre 2010 sono nati Gideon Scott e Harper Grace.
Non si sa nulla della donna che ha gestato e dato alla luce i bambini, così come chi ha donato esattamente lo sperma per il programma di fecondazione in vitro.

Meghan Markle

Meghan Markle è un’attrice, modella e moglie americana di uno degli scapoli più idonei: il principe britannico Harry. Il 6 maggio 2019 sono diventati i genitori felici di un figlio. E tutto andrebbe bene, ma durante la “gravidanza” di Megan, molte persone hanno messo in dubbio la naturalezza. E alla fine, la maggior parte dei media ha già scritto che Meghan Markle e il principe Harry hanno utilizzato i servizi di maternità surrogata. La ragione è sconosciuta.
La coppia celebre non ha confermato il fatto di partecipare al programma di maternità surrogata.

Robert DeNiro

Robert de Niro è diventato una delle prime star a utilizzare i servizi di maternità surrogata nel 1995.
Il motivo esatto per cercare una gravidanza con un’altra donna, Robert e sua moglie Tookie Smith, non è stato riportato dai media. Sfortunatamente, anche prima che i bambini nascessero, hanno divorziato, il che non ha impedito loro di crescere bei ragazzi: Julian Henry e Aaron Kendrick.
Ma Robert de Niro non si è fermato a un programma di ms. Si sposò una seconda volta con Grace Hightower e dopo un paio d’anni ebbero un figlio insieme.
Robert voleva davvero avere una famiglia numerosa e molti bambini, e la sua età non gli permetteva più di farlo da solo. Pertanto, si sono nuovamente rivolti a una madre surrogata che ha dato alla luce una bellissima bambina di nome Helen Grace Hightower De Niro.

Nicole Kidman

Nicole Kidman, una madre felice di quattro figli, ma lei stessa ne ha dato alla luce uno solo. Mentre era ancora sposata con Tom Cruise, Nicole si rese conto che aveva problemi a concepire un bambino. Così hanno adottato la ragazza Isabella e il ragazzo Connor. Successivamente, loro si sono divorziati, ma entrambi continuano a crescere figli adottivi.
Nel 2006, Nicole sposò di nuovo Keith Urban e a 42 anni, dopo tanti tentativi di rimanere incinta e un lungo trattamento, dà ancora alla luce sua figlia Sunday.
La coppia di sposi, era così felice di volere un altro figlio, ma purtroppo, per quasi due anni, Nicole non è riuscita a rimanere incinta naturalmente o artificialmente. Pertanto, Keith e Nicole si sono rivolti all’aiuto di una madre surrogata. E nel 2010 ha dato alla luce la loro seconda figlia, di nome Faith.
Quindi, Nicole è una madre felice di 2 bambini adottati, uno biologico da una madre surrogata e una ragazza che ha dato alla luce da sola. Ma secondo lei, sono tutti come una famiglia per lei e non rimpiange nessuno dei metodi scelti.

Ellen Pompeo

La star di Grey’s Anatomy, la 49enne Ellen Pompeo e suo marito Chris Ivery, hanno tre figli meravigliosi. La prima gravidanza di Ellen è stata molto difficile, ha richiesto molta forza ed il lungo recupero di Ellen, ma poi hanno avuto la loro prima figlia, Stella.
Ma non si sono fermati qui, perché entrambi sognavano di avere diversi figli. Sfortunatamente, dopo molti tentativi, Ellen non è mai stata in grado di concepire da sola. Pertanto, nel 2013, si sono rivolti a un programma di maternità surrogata. Gli sposi hanno tenuto tutto segreto per molto tempo e con cura e non lo hanno detto a nessuno, fino a ottobre 2014. Poi è “nei social” hanno pubblicato una foto e hanno presentato al mondo la sua seconda figlia, di nome Sienna.
E dopo 2 anni, alla fine del 2016, i paparazzi hanno notato la coppia sposata che camminava con un bambino piccolo, poi la notizia si è diffusa in tutti i titoli dei giornali. Chris ed Ellen hanno mostrato a tutti il ​​loro figlio Christopher e hanno annunciato di aver usato nuovamente i servizi di una madre surrogata, perché volevano davvero un altro bambino.
I nomi delle donne e altri dettagli sui programmi non sono noti a nessuno. Era il desiderio di Ellen, ha solo affermato di aiutare e sostenere le madri surrogate in ogni modo possibile, ed era presente anche alla nascita dei suoi figli.

Elizabeth Banks

L’attrice principale della serie TV “Clinic”, Elizabeth Banks, non è riuscita a rimanere incinta per molto tempo. Ha subito vari metodi di trattamento, medicina tradizionale, medicina popolare, ha usato l’inseminazione artificiale, ma niente ha funzionato. Come ha detto in un’intervista: “La mia pancia è rotta!”.
Ma, Elizabeth e suo marito Max Handelman, non si sono arresi e si sono rivolti alla maternità surrogata. E più di una volta.
Nel corso di due anni, con l’aiuto della maternità surrogata, hanno ricevuto due bellissimi ragazzi: Magnus e Felix.
Non si sa nulla dei dettagli, Ellen ha solo affermato che queste erano donne diverse e lei è molto grata a loro, perché ora è madre di due figli.

Cosa significa tutto questo?

Non aver paura di prendere parte a programmi di maternità surrogata! Nessuno è immune dall’infertilità, dalla gente comune alle celebrità dello spettacolo, dello sport e della politica. Quando si tratta di essere genitori e di crescere i propri figli, tutti i metodi sono buoni.
Pertanto, non dovresti mai arrenderti e anche quando i medici ti hanno detto centinaia di volte che non avrai i tuoi figli. Ricorda, rivolgendoti alla maternità surrogata, puoi avere un bambino geneticamente nativo senza mettere a rischio la tua salute e la tua vita!

Potresti essere interessato a:
21.04.2020
Il ruolo dell'estradiolo nella fecondazione in vitro
Il sistema endocrino umano è il meccanismo più importante per regolare i processi vitali. Ogni ormone specifico svolge una o l’altra funzione per garantire il normale funzionamento del corpo. La regolazione ormonale durante la gravidanza è particolarmente importante, poiché in questo momento lo sfondo ormonale di una donna viene riorganizzato e modificato.
Maggiori dettagli
10.08.2015
Cameron Diaz è in disperazione che non può diventare incinta
Finora tutti pensavano che l'attrice di 42 anni Cameron Diaz e il suo marito, il musicista di 36 anni Bengie Madden, aspettano un bimbo, pero la coppia era preoccupata d’altri problemi : Cameron non può diventare incinta in nessun modo. Gli sposi già pensano di realizzare la procedura di FIVET (fecondazione assistita).
Maggiori dettagli
18.06.2020
Ostruzione delle tube. Che cosa è, i motivi, come combattere e come prevenire?
Tubi uterini (di Falloppio) - un organo tubolare accoppiato del sistema riproduttivo della donna che collega l'utero e le ovaie. In media, il diametro del tubo del canale è di 0,1 mm e la lunghezza è di 10-12 cm, in cui lo sperma incontra l'uovo, dove avviene la fecondazione.
Maggiori dettagli