Donazione dello sperma

Il procedimento di donazione dello sperma

I risultati successivi della Fivet o della maternità surrogata dipende in molto dal fattore maschile. Peccato che perfino lo sviluppo alto di tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita, è ancora impossibile di superare alcune forme della sterilità maschile. In tali casi, la donazione dello sperma è l’unica soluzione per la coppia che sogna di avere il bambino.

Cos’è la donazione dello sperma?

La donazione dello sperma è un metodo di trattamento della sterilità maschile se i testicoli dell’uomo non producono lo sperma (qualitativo) o sono assenti a causa di feriti precedenti. Altra ragione – la possibilità del trasferimento delle malattie ereditari dell’uomo. D’altra parte, la donazione dello sperma è una probabilità per le donne single di diventare le madri. In tutti i casi, lo sperma di donatore è congelato e salvato nella banca di sperma (nel vapore di azoto liquido). La donazione dello sperma non è una decisione facile per molte coppie siccome il loro futuro bambino non sarà geneticamente collegato con il padre. Proprio per questo, è necessario per i coniugi di realizzare tutti gli aspetti di questo tipo di trattamento. I pazienti che prendono la decisione d’usare la donazione dello sperma sono sempre interessati come la selezione del donatore e gli esami sono condotti.

Come diventare un donatore di sperma?

I donatori di sperma devono corrispondere ai requisiti veramente alti. Gli uomini su 20 ma sotto 40 fisicamente e fisiologicamente sani con la costituzione e le caratteristiche corretti possono diventare i donatori di sperma.

I donatori di sperma devono passare:

vv_ico l’esame d’urologo;        Criopreservazione

vv_ico le prove dell’infezioni: la gonorrea, la clamidiosi, herpes genitale;

vv_ico l’analisi del sangue per sifilide, HIV, Epatite B e C;

vv_ico gruppo sanguigno e Rh-fattore;

i controlli genetici: la determinazione del cariotipo e le prove divv_ico mucoviscidosi;

vv_ico i controlli di genetista, psichiatra e di medico generico.

Dopo la donazione dello sperma, lo sperma è congelato e il donatore in mezzo anno deve passare tutte l’analisi del sangue di sifilide, HIV, Epatite B e C di nuovo siccome definire tali malattie è  possibile solo in qualche mese dopo l’infezione. La FIVET con lo sperma di donatore può esser condotta solo dopo i risultati negativi ripetuti di queste prove in 6 mesi.

Lo sperma di donatore può esser usato per IUI e FIVET, FIVET e programmi di surrogazione. La FIVET con lo sperma di donatore non si differisce dal procedimento della FIVET standard. Tutti i passi dei programmi sono lo stessi, soltanto lo sperma di donatore è usato dopo la quarantena di 6 mesi. Allo stesso momento, l’uso di sperma dopo la crioconservazione invece dello sperma fresco non influenza l’efficacia della cura di sterilità.