Come viene svolto il programma di maternità surrogata VittoriaVita in quarantena ( Aggiornato 06.04.2021)

Come viene svolto il programma di maternità surrogata VittoriaVita in quarantena ( Aggiornato 06.04.2021)
In questo articolo

L’epidemia di Covid-19 ha introdotto i propri adattamenti al lavoro di molte aree della vita delle persone. Oggi vi racconteremo come lavora VittoriaVita per voi in quarantena.

Non abbiamo interrotto le nostre attività e continuiamo ad aiutare le coppie infertili a diventare felici. Naturalmente, abbiamo ottimizzato i nostri normali flussi di lavoro per creare l’ambiente più sicuro possibile per i genitori, la madre surrogata e il bambino.

Dopotutto, vogliamo che tutti siano al sicuro e felici.

Cosa sta succedendo ora in Ucraina?

L’Ucraina è tornata alla quarantena adattiva dal 24 febbraio. Le regioni sono suddivise in zone “verdi“, “gialle“, “arancioni” e “rosse“, in cui le restrizioni di quarantena dipendono dalla situazione epidemica. Le restrizioni di quarantena si applicano in tutta l’Ucraina, che corrispondono al livello “giallo” di pericolo di epidemia, e dureranno dal 24 febbraio al 30 aprile 2021.

Secondo la decisione della Commissione comunale per la sicurezza e le emergenze tecnologiche ed ecologiche le regioni di Ivano-Frankivsk, Chernivtsi, Chernihiv, Zhytomyr, Zakarpattia, Kyiv, Lviv, Mykolaiv, Sumy e Odessa, hanno ottenuto un livello “rosso” di pericolo epidemico della diffusione del COVID-19. A Vinnytsia, Volyn, Dnipropetrovsk, Donetsk, Zaporizhia, Kirovohrad, Luhansk, Poltava, Rivne, Ternopil, Kharkiv, Khmelnytsky, Cherkasy, è stato introdotto un livello “arancione” di pericolo epidemico della diffusione del COVID-19. Dalle ore 00:00 del 20 marzo al 16 aprile (compreso) a Kyiv vengono introdotte le restrizioni epidemiologiche della zona di quarantena “rossa“.

La decisione di ridurre i livelli di pericolo epidemico “rosso“, “arancione” e “giallo” non può essere riconsiderata prima di 14 giorni dalla data di annuncio di tale livello di pericolo epidemico.

Limitazioni in dettaglio

Le misure restrittive vengono inoltre intensificate nelle regioni con un livello “verde” di pericolo epidemiologico.
Nelle regioni dei livelli “verde”, “giallo” e “arancio”: è consentito lo svolgimento degli eventi sportivi senza spettatori e soggetto al rispetto di misure epidemiche.
Amministrazioni locali – avranno accesso ai dati del servizio elettronico “Agisci a casa”. Ciò è necessario per controllare le persone che sono soggette ad autoisolamento o osservazione o che violano le regole di quarantena.
Per il Sistema statale unificato di protezione civile in tutta l’Ucraina, lo stato di “emergenza” continua fino al 31 ottobre 2020.

Mappa online degli indicatori epidemici.

Quando la regione è considerata con “divulgazione significativa” di “COVID-19”?

Se è presente almeno uno dei segni:

  • l’occupazione dei letti ospedalieri è superiore al 50% per cinque giorni consecutivi (esclusi i letti riservati al trattamento COVID-19 nei reparti di pediatria e maternità);
  • il numero medio di test PCR ed Immuno fermente è di almeno 48 ogni 100mila abitanti negli ultimi sette giorni.
Zona verde
non ci sono focolai di “COVID-19”, l’occupazione dei posti letto è del 5%.

✓ rimanere negli edifici pubblici con mascherine o respiratori
✓ eventi pubblici con la partecipazione di oltre 50 persone
✓ cinema e istituzioni culturali con una capacità non superiore al 50% dei posti in ogni cinema o sala
✓ trasporto solo per passeggeri seduti
✓ visitare istituti di istruzione prescolare, scolastica, extrascolastica e di istruzione specializzata, se più del 50% dei bambini e del personale dell’istituto sono in autoisolamento.
✓ lavori di caffè, bar, ristoranti si sospendono dopo le 22:00 e fino alle 7:00. Ma la consegna dell’indirizzo del cibo è consentita.

La zona gialla
I tassi di malattia cambiano per 5 giorni consecutivi. L’occupazione dei letti ospedalieri è compresa tra il 5% e il 50%, non tenendo conto dei reparti di bambini e maternità.

✓ agli eventi partecipano non più di 30 persone
✓ visite agli istituti di protezione sociale in cui soggiornano gli anziani, ad eccezione di quelli che forniscono servizi in crisi
✓ all’ingresso di istituzioni o eventi è necessario inserire informazioni sul possibile numero di visitatori. Il controllo deve essere esercitato dal proprietario dei locali o dall’organizzatore della manifestazione.
✓ le restrizioni della zona verde sono in forza

Zona arancione
l’occupazione dei posti letto varia dal 50% all’80%, esclusi i reparti di bambini e maternità.

✓ gli eventi con il numero inferiore di 30 persone
✓ gestione dei posti (ostelli, basi turistiche, ecc.), esclusi gli hotel
✓ ricoveri programmati negli ospedali
✓ palestre, centri fitness, istituzioni culturali
✓ ricezione dei bambini nei campi per bambini
✓ rimangono le restrizioni delle zone verde e gialla

La zona rossa
scoppio di infettati. Più di 320 pazienti per ogni 100mila abitanti per 14 giorni. L’occupazione dei letti è superiore all’80% , esclusi i reparti bambini e maternità.

✓ trasporto pubblico sospende il funzionamento
✓ è vientato visitare gli istituzioni scolastiche
✓ è vietato visitare istituzioni culturali, cinema
✓ sospensione dell’attività dei centri commerciali, caffè e ristoranti
✓ rimangono le restrizioni delle zone verde , gialla e arancione
✓ sospensione delle visite ai posti di commercio e di servizi ai consumatori.

Qual è il motivo per annunciare la zona rossa?

Per la zona rossa, le restrizioni e il loro numero sono stabiliti da una decisione congiunta delle commissioni statali e regionali- dal Sistema statale unificato di protezione civile e commissione delle situazioni straordinarie. Può trattarsi di una chiusura una tantum di tutte le aree o di una restrizione graduale per le strutture che portano a focolai di malattia in una particolare regione.

Il governo consiglia di modificare il tempo dell’inizio della giornata lavorativa

Ciò ridurrà il numero delle persone che attraversano i trasporti pubblici durante le ore di punta.
A livello locale, le decisioni sul cambio dell’orario di lavoro vengono prese dalle amministrazioni statali regionali, quelle locali ed amministrazione di Kyiv, insieme agli enti di autogoverno locale e agli enti economici.
Gli organi esecutivi locali e altri enti statali, governi locali, imprese, istituzioni, organizzazioni, indipendentemente dalla proprietà, sono raccomandati per fornire un orario di lavoro flessibile, che prevede orari di inizio e fine diversi per i dipendenti. Se possibile, introdurre il lavoro a distanza.
Le aziende sono inoltre incoraggiate a modificare il proprio orario di lavoro durante il periodo di quarantena.

Posticipare l’inizio della giornata lavorativa per le 10 o oltre ore per le imprese che operano in:

  • commercio all’ingrosso e al dettaglio;
  • riparazione di autoveicoli e motocicli;
  • attività postali e di corriere;
  • alloggi temporanei e ristorazione;
  • attività assicurativa;
  • formazione scolastica;
  • assistenza sociale;
  • arti, sport, intrattenimento e ricreazione.

Per il periodo di quarantena inizia la giornata lavorativa:

  • alle 8 – negli organi esecutivi, altri organi statali, governi locali;
  • alle 10 – nei centri di servizi amministrativi, enti di protezione sociale, enti territoriali della Cassa pensione dell’Ucraina.

Inoltre, si raccomanda ai governi locali di sviluppare o adeguare i percorsi dei trasporti pubblici, tenendo conto dei orari di lavoro aggiornati.

Controllo e responsabilità

La violazione delle condizioni di quarantena è soggetta alle sanzioni adeguate:

  • Multa da 1 a 3 mila dei redditi minimi non imponibili (17-54 mila UAH) o arresto per 6 mesi.
  • Restrizione o reclusione per 3 anni, se tali azioni hanno portato o potrebbero portare alla diffusione della malattia.
  • Reclusione da 5 a 8 anni se la violazione delle regole di osservazione ha comportato la morte o altre gravi conseguenze per terzi.

Non mettere in pericolo te stesso e i tuoi cari. Resta a casa. Salviamo l’Ucraina!

Regole di osservazione obbligatoria

Ad aprile, il governo ha allentato le restrizioni di quarantena e ha consentito ai cittadini di sostituire l’osservazione obbligatoria con l’autoisolamento.

In che modo l’osservazione differirà dall’autoisolamento?
Durante l’osservazione, la persona sarà in un ospedale o altro istituto designato dalle autorità locali come osservatore. Con l’autoisolamento, una persona determina dove intende rimanere per 14 giorni. * Le persone che hanno compiuto 60 anni di età sono soggette ad autoisolamento.

Cosa occorre fare per questo?

  • Quando si attraversa il confine o il punto di controllo di entrata e uscita, una persona accetta l’autoisolamento.
  • È necessario scaricare e registrarsi nel servizio elettronico mobile “Agisci a casa”.
  • Segui le istruzioni nell’applicazione mobile e segui le regole dell’autoisolamento.

Se non vuoi o non hai la possibilità di installare l’applicazione mobile “Agisci a casa”, sarai portato nel luogo di osservazione obbligatoria.

Chi può usare l’autoisolamento in “Agisci a casa”?

  • Le persone che entrano in Ucraina dall’estero.
  • Persone che entrano dai territori temporaneamente occupati delle zone di Donetsk e Luhansk, Crimea e Sebastopoli attraverso il punto di controllo.

Chi sarà messo in osservazione?
Quelle persone che hanno violato due volte le condizioni di autoisolamento – devono essere osservate nei luoghi designati dalle autorità locali.

Aprire

Come attraversare il confine ucraino per partecipare al programma di maternità surrogata?

VittoriaVita continua a lavorare come al solito, siamo attivamente coinvolti nei programmi di maternità surrogata esistenti e nell’organizzazione dei nuovi programmi. Ovviamente, rispettando la legislazione dell’Ucraina, abbiamo apportato alcune modifiche al nostro lavoro. Uno di questi cambiamenti è l’ incontro dei genitori dall’estero.

Dal 22 marzo, tutti gli stranieri che vogliono entrare nel territorio dell’Ucraina sono tenuti ad avere un test PCR negativo per il coronavirus. Il test deve essere effettuato entro 48 ore prima dell’attraversamento della frontiera.

A sua volta, VittoriaVita si impegna a organizzare e pagare del test PCR per entrambi i genitori, nonché a fornire appartamenti per vivere e aggiungere gratuitamente il numero di giorni richiesto per il test.
Mentre aspettate i risultati del test, potete riposarsi dopo il viaggio e in questo momento prepareremo tutti i documenti legali e vi iscriveremo per il primo consulto medico nella clinica privata. Pertanto, creiamo per voi le condizioni più sicure e confortevoli per il vostro soggiorno in Ucraina per il periodo della stipulazione dei contratti.

Dopo arrivo del risultato negativo del test PCR, andrete immediatamente ad un consulto medico e a firmare i contratti.

Come avviene il ritorno a casa?

Alcuni paesi consentono liberamente il passaggio di persone che tornano dall’Ucraina, anche senza test. Ma ci sono casi in cui, all’arrivo a casa, dovrai eseguire il test PCR per il coronavirus. E in questo caso, VittoriaVita si occupa anche dell’organizzazione e del pagamento della prova. Pertanto, potete tornare a casa senza problemi.

E se non ci fosse un modo di venire?

In questo caso, organizzeremo un incontro online con i nostri consulenti e sarai in grado di firmare contratti a distanza con la garanzia di mantenere il prezzo del programma di maternità surrogata.

Come cambia il prezzo dei programmi?

Fino alla fine ufficiale della quarantena, tutti i prezzi rimangono invariati. Quindi, firmando un accordo, fissi il costo del programma, e di conseguenza non cambia più, anche dopo la fine della quarantena. La condizione principale è la firma di tutti i documenti prima della fine della quarantena.
I prezzi dei programmi sono calcolati individualmente per ogni caso. Per conoscere il tuo costo, contatta i nostri consulenti.

Come funziona VittoriaVita adesso?

Oggi (in agosto) continuiamo a operare normalmente. Stiamo attivamente firmando nuovi contratti: questo mese, abbiamo già firmato 2 contratti a distanza (Spagna e Germania), così come 3 coppie hanno già completato con successo il processo e sono tornate a casa liberamente. Stiamo continuando pienamente i nostri programmi di stimolazione ovarica, coltura e trasferimento di embrioni.

Stiamo osservando dinamicamente le gravidanze esistenti. E al momento, le coppie dagli Stati Uniti, Italia, Francia, Germania, Canada, Gran Bretagna aspettano la loro felicità (i loro figli). Inoltre, le 18 coppie sono ora alla loro ultima visita a Kiev.

Se hai domande o vuoi iscriverti alla prima consulenza, compila il form e ti contatteremo a breve.
Lavoriamo per poter regalarvi la felicità!

Potresti essere interessato a:
28.07.2020
Donazione degli ovuli
La donazione di ovuli è una delle più popolari tecnologie di riproduzione assistita moderna. Questo programma aiuta le donne in gravidanza che non sono in grado di produrre da sole le uova sane, anche con il supporto dei farmaci. Viene anche spesso usato dopo diversi tentativi falliti di fecondazione in vitro.
Maggiori dettagli
08.04.2020
Gravidanza ectopica e fecondazione in vitro: come aver coraggio di effettuare la procedura ancora una volta
Per la salute delle donne, la gravidanza extrauterina è un duro colpo. La questione di una possibile concepimento in futuro rende nervosi quasi tutti. È particolarmente importante valutare le prospettive e i rischi per quelle le donne che pianificano la fecondazione in vitro.
Maggiori dettagli
06.10.2017
La differenza tra IVF e ICSI
Oggi, i genitori possono diventare anche quelle coppie, che molti anni sognavano per la nascita di un bambino. Le moderne tecnologie riproduttive fanno i miracoli. La maggior parte dei problemi di salute che conducono all’infertilità, non più spaventano e non portano l’orrore.
Maggiori dettagli