La posizione legale secondo il processo di Maternità surrogata in Irlanda

I paesi come la Francia, la Germania, l’Italia, la Spagna, il Portogallo e la Bulgaria hanno proibito tutte le forme di surrogazione, mentre la surrogazione commerciale è legale in alcuni stati degli Stati Uniti e paesi compreso l’India, l’Ucraina e la Russia. La surrogazione ha luogo nel Regno Unito e l’Irlanda, ma la surrogazione commerciale non è permessa.

Non esiste attualmente la legislazione di  Maternità surrogata in Irlanda. La posizione della madre biologica è precaria e non è riconosciuta secondo la Legge Irlandese, indipendentemente se lei è geneticamente collegata con il bambino. La Corte suprema ha chiesto recentemente di considerare questi problemi in circostanze dove la madre biologica ha cercato di esser registrata come la madre ufficiale sui certificati di nascita dei gemelli nati con l’aiuto di Maternità surrogata in Irlanda. I bimbi sono stati concepiti attraverso la fecondazione di ovuli ricevuti della madre con lo sperma del suo marito. Gli embrioni sono stati impiantati nell’utero della sorella della madre committente. Anche se gli ovuli della madre surrogata non erano usati per creare l’embrione e lei non era geneticamente collegata ai gemelli, ma è stata registrata come la madre ufficiale dei gemelli sui certificati di nascita.

La decisione di Corte suprema al 5 marzo 2013 sui fatti di questo caso ha fatto la dichiarazione che la madre committente è la madre vera dei gemelli. Questa decisione è stata capovolta alla Corte Suprema.. Nello stesso momento la Corte Suprema considerando questi problemi aveva l’intenzione di legiferare la surrogazione. Il Progetto di legge era pubblicato in febbraio 2014 compreso le condizioni per la  surrogazione. Sfortunatamente quando la legge “Rapporti di Famiglia ed i Bambini” fu finalmente pubblicato nel 2015 non contenne le condizione per quanto riguarda la surrogazione. Pero questo progetto di legge contiene le condizioni quando il bambino viene concepito con l’aiuto di un donatore.

Il Ministro di salute, Leone Varadkar, annunciò il 25 febbraio 2015 che il governo ha accettato di preparare le nuove leggi per regolare la Maternità surrogata in Irlanda e l’area più larga di riproduzione assistita umana e ha associato la ricerca.

Non tutte le coppie irlandesi hanno un membro di famiglia che è pronto per fare una madre surrogata. Adesso le cliniche di FIVET in Irlanda non provvedono i servizi di surrogazione, come risultato le coppie irlandesi che hanno la voglia di avere bambini attraverso la surrogazione viaggiano all’estero per trattamento dell’infertilità. La surrogazione internazionale crea difficoltà supplementari e i problemi riguardo lo status giuridico del bambino, l’origine, la cittadinanza e la tutela. La legislazione proposta governerà solo la riproduzione assistita e la surrogazione in Irlanda, non governerà la posizione legale per le coppie irlandesi che vanno all’estero per cercare tali servizi.