Gravidanza della madre surrogata. Differenze e somiglianze

16.03.2015
Categoria:

In realtà, la gravidanza della madre surrogata non ha differenze di una gravidanza naturale. Alla 12 settimana della gravidanza, la madre surrogata si registra a una clinica prenatale. Dall’inizio, i medici controllano il corso della gravidanza della madre surrogata per definire in tempo le patologie possibili del feto e concedere l’aiuto medico necessario. Generalmente, durante i nove mesi della gravidanza, la madre surrogata visita la clinica prenatale quasi 14 volte. Una volta al mese, fino alla 28 settimana, due volte, fino alla 37 settimana, e ogni 7-10 giorni prima del parto.

Termini di gravidanza Prove e controlli medici Perché effettuare?

Prima visita
(7-8 setimana)

Interrogazione e controllo generale della incinta dal ostetrico-ginecologo Si calcola il termine della gravidanza e una data prevista del parto. Si esamina la salute della madre surrogata e si compone un orario individuale per le visite del centro medico. Si danno raccomandazioni su assumere di acido folico, farmaci a base di ferro, multivitamine. Si fa l’esame del seno.
Analisi del sangue complete Uno dei metodi principali per esaminare la maggior parte delle malattie
Coagulazione del sangue Esame di coagulabilità del sangue. Se è troppo alta, il sangue è molto viscoso e ci sono le possibilità che appare un trombo. Se bassa, c’è la tendenza dell’emorragia.
Esame dell’urina Secondo i risultati, il medico valuta il funzionamento dei reni della donna incinta.
Esame batterioscopico delle secrezioni vaginali Definire l’infiammazioni e le infezioni nascosti
Misurazione della pressione arteriosa Controllo della pressione arteriosa aiuta a ridurre le complicazioni possibili della madre e del bambino.
Controllo del peso Il controllo di cambiamento del peso che comincia dalla 16 settimana di gravidanza della madre surrogata. Durante le 23 – 24 settimane l’aumento del peso è 200 grammi alla settimana. Dal 29 settimana non più di 300-350 grammi. Una settimana prima del parto il peso è normalmente ridotto a un chilo a causa della perdita di fluido nei tessuti. Considerando la massa del feto, il liquido amniotico e la placenta circa 10 kg di peso si aumenta durante tutto il corso della gravidanza
Misurazione della pelvi La forma e le dimensioni della pelvi sono molto importanti per il parto
Consultazione di terapeuta, endocrinologo, oculista. Elettrocardiogramma è richiesto Terapeuta – 2 volte. Oculista, dentista e endocrinologo – 1 volta

10 settimana

Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa e controllo del peso Controllo della gravidanza, sulla base dell’analisi e delle prove, fatte alla madre surrogata.
Esame dell’urina La presenza di proteine nelle urine della donna può essere il primo segno di tossicosi

12 settimana

Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa e controllo del peso
Esame dell’urina L’analisi delle urine permettono valutare lo stato dei reni, altri organi e tessuti del corpo
Ecografia Alla 10-14 settimana della gravidanza della madre surrogata, si effettua per specificare il termine della gravidanza e misurare lo spessore della translucenza nucale (la norma – 2 mm, se più di 3 mm, indica lo sindrome di Down)
lo screening prenatale (PAPP-A, hCG) Il PAPP-A viene utilizzato per determinare il rischio di anomalie differenti durante il sviluppo del feto nelle prime fasi della gravidanza della madre surrogata
16 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa e controllo del peso
Determinazione dell’altezza del fondo uterino Il dottore può definire il peso presupposto del feto
Ascolto della palpitazione di feto Lo screening per le malattie chromosomiche, la malformazione congenita durante le 16-20 settimane di gravidanza
Esame dell’urina
18 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Analisi del sangue complete Diagnostica dell’anemia – la complicazione possibile durante la gravidanza che è caratterizzata dalla diminuzione del livello di emoglobina
Esame dell’urina
Conteggio globulare del sangue per AFP e hCG La schermatura per le malattie chromosomiche, la malformazione congenita durante le 16-20 settimane di gravidanza
22 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Esame dell’urina
Ecografia prevista In termine di 20-24 settimane per esaminare il feto e valutare le condizioni di salute di una madre surrogata
Ecografia 3D Controllo di sviluppo del feto (le possibilità di sviluppo ritardato e insufficienza di placenta)
26 settiman Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
30 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto La madre surrogata ottiene un certificato speciale e una carta che contiene tutti i risultati di controlli e prove. Bisogna sempre portare questa carta con sé, siccome il parto potrà avvenire in ogni momento.
Esame dell’urina
Esame batterioscopico delle secrezioni vaginali
Analisi del sangue per RW
Analisi del sangue per HIV
Determinazione della posizione e sesso del feto La presentazione di posizione del feto è determinata durante l’esame ginecologica e durante l’ecografia. Dalla 32 settimana di gravidanza il medico raccomanda di fare gli esercizi speciali per cambiare la posizione del feto, se c’è bisogno.
33 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
35 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Elettrocardiografia Con l’aiuto di cardiotocografia viene esaminato il sistema cardiovascolare del feto.
Esame dell’urina
37 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Esame dell’urina
38 settimana Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Esame dell’urina
Analisi del sangue per RW 2-3 settimane prima del parto
39-40 settimane Esame del ostetrico-ginecologo, misurazione della pressione arteriosa, controllo del peso, determinazione dell’altezza del fondo uterino e ascolto della palpitazione di feto
Esame dell’urina
Ecografia (secondo raccomandazioni mediche) Definire la posizione del feto, le condizioni della placenta e lo stato di salute del bambino per poter capire come avverrà il parto.

Dal inizio del programma di maternità surrogata, gli addetti della nostra agenzia provvedono tutti i servizi alle madri surrogate, dal sostegno giuridico dal controllo medico, versamenti delle ricompense , sostegno psicologico 24/7 . Passiamo insieme attraverso questo complicato ed emozionante processo, per la realizzazione del Vostro sogno- il bambino tanto desiderato!

Potresti essere interessato a:
Richiedere una chiamata
*Required fields