Cos’è Ovodonazione? FIVET e Donazione degli ovuli

Il processo dell’ovodonazione. FIVET e donatrice degli ovuli

Una volta stabilito che l’infertilità d’una coppia è dovuta alla mancanza degli ovociti ci sono tre opzioni tra cui scegliere. La coppia può sia accettare questo e cercare altre fonti di felicità. Essi possono fare la domanda  per avviare il processo d’adozione. La terza opzione per le coppie è utilizzare gli ovociti della donatrice. La donazione degli ovociti si differenzia dalle altre opzioni perché il bambino che nascerà porterà la metà del patrimonio genetico di famiglia.

Anche nel 1984 la prima gravidanza successiva è stata effettuata con l’aiuto di ovodonazione. Grazie  al progresso in medicina dei ultimi anni, la donazione degli ovuli è diventato uno dei metodi più efficaci di Tecnologie di Riproduzione Assistite.

A cause delle diversi patologie di ovaie o altri problemi con la salute, molto spesso i follicoli smettono di produrre l’ovulo. Proprio in questi casi, nel corso di trattamento di sterilità si utilizza l’ovodonazione. In realtà, l’ovodonazione è abbastanza semplice.

Cos’è l’ovodonazione?

L’ovodonazione è un processo quando gli ovuli formati da una donna-donatrice sana, vengono fecondati con lo sperma del marito del paziente (o donatore) e poi gli embrioni ricevuti trasferiscono nell’utero del paziente. La donazione degli ovuli si utilizza in casi come:Cos’è Ovodonazione?

vv_ico La mancanza degli ovaie alla donna;

vv_ico la possibilità di trasferimento di malattie ereditarie;

vv_ico i tentativi inefficaci numerosi di FIVET a causa di bassa qualità di ovuli.

L’ovodonazione è ufficialmente permessa sul territorio del nostro paese e è regolata dalla legislazione dell’Ucraina (la Legge no. 787 del 09.09.2013 di Ministero della Salute dell’Ucraina).

Come funziona l’ovodonazione?

Il primo stadio di donazione è la sincronizzazione dei cicli della donna-donatrice e paziente con l’utilizzazione di varie preparati ormonali. Per stimolare la produzione degli ovuli della donatrice, il paziente deve ricevere la medicina necessaria per l’impianto successivo dei embrioni. Lo stadio seguente è la puntura degli ovuli della donatrice e la loro fecondazione con lo sperma preparato in laboratorio. Cosi come durante la FIVET, l’embrioni vengono fecondati nell’utero del paziente dopo 3-5 giorni.

Se il risultato di test di gravidanza è positiva (si fa dopo 2 settimane), la paziente prende un corso della terapia di sostegno.

È l’ovodonazione efficace?

Siccome le donatrice degli ovuli sono le donne sane e giovani all’età fino a 32 anni, donazione di ovociti è uno dei metodi efficaci per  curare la sterilità. In certi casi, l’ovodonazione è l’unica opportunità per la coppia sterile rimanere incinta e diventare i genitori.