Selezione del sesso del nascituro. Selezione con DGP

Selezione del sesso del nascituro. Vantaggi e svantaggi

La selezione del sesso è una delle tecniche di procreazione assistita moderne che dà un’opportunità di scegliere il sesso del nascituro prima della concezione. Il desiderio di diventare i genitori di una figlia tanto aspettata piuttosto che un figlio o al contrario fa diventare la selezione del sesso sempre più popolare ogni anno.

I paesi diversi hanno il rapporto vario per la selezione del sesso. Negli Stati Uniti, per esempio, i genitori possono scegliere il sesso del bambino se loro hanno già un bimbo e vogliono il secondo di altro genere. In Gran Bretagna la selezione del sesso è rigorosamente proibita siccome è considerata come la discriminazione del sesso. Parlando sull’Israele, la selezione del sesso è possibile solo nei casi quando gli sposi hanno già 4 bambini di un genere o il rifiuto di dottore di scegliere il sesso del bambino potrebbe influenzare la salute mentale dei genitori. In Italia non è legale selezionare il sesso di un embrione se questo non sia a rischio di patologie genetiche ereditarie.

Sia i sostenitori sia gli avversari di selezione del sesso sono d’accordo che è essenzialmente necessario se la selezione del sesso non è un capriccio, ma una necessità: la possibilità di trasferimento di malattia genetica, ad esempio alcune patologie genetiche si trasferiscono solo a maschi (la distrofia muscolare, l’emofilia).  In tali casi, la selezione del genere è l’unica probabilità per i genitori di avere un bambino sano. Al giorno d’oggi la tecnologia più efficace di selezionare il sesso è DGP (La diagnosi genetica pre – impianto) con la FIVET. La questione fondamentale di un tal metodo è la fecondazione degli ovuli della donna nel tubo. L’embrione che cresce fuori dell’utero è controllato per il sesso e disordini genetici. Se il sesso del nascituro soddisfa i futuri genitori, l’embrione viene trasferito nell’utero della donna (o una madre surrogata). DGP è veramente una tecnica efficace di medicina riproduttiva moderna.