Madre surrogata – chi è lei veramente?

Comments: 0 | maggio 29th, 2018

Forte, coraggiosa, con paziente, con un grande cuore e il desiderio di aiutare – è lei, madre surrogata. Forse è una vera maga? Dopotutto, per chi ha bisogno dei suoi servizi, crea un vero miracolo. Nel programma di maternità surrogata, queste donne vengono per ragioni diverse. Qualcuno vuole aiutare e rendere il mondo migliore, qualcuno è pronto a sacrificarsi, per dare alla luce un altro bambino carino, qualcuno vuole guadagnare bene. Ma, qualunque siano queste donne motivate, sono legati da un unico filo, stanno facendo qualcosa di incredibile. Oggi parliamo di quello, chi dovrebbe essere la madre surrogata?

La salute della madre surrogata

Questo, forse, è il momento più importante nella scelta di una donna che porterà un figlio. Dovrebbe essere assolutamente sano, non avere né malattie infettive né genetiche, essere mentalmente resistente alle difficoltà. Non per niente, prima di consentire a un candidato di partecipare al programma, nella clinica di maternità surrogata deve sottoporsi ad un sondaggio approfondito. Inoltre, la futura madre surrogata dovrebbe mantenere uno stile di vita sano, mangiare equilibrato, vivere in condizioni normali e ottenere più emozioni positive dalla vita.

Onestà e fiducia

Una coppia sposata dovrebbe fidarsi di una madre surrogata, ma per questo ha bisogno di essere completamente onesta, e talvolta anche sincera. Durante la gravidanza, ci saranno diverse situazioni e difficoltà con le quali una donna dovrebbe condividere con i medici e, di conseguenza, i futuri genitori. Stabilire relazioni di fiducia è la chiave per una cooperazione di successo. Ecco perché definiamo l’onestà come una delle caratteristiche importanti di un candidato per il ruolo di una madre surrogata.

Organizzazione

La maternità surrogata è un processo complesso con analisi costanti, osservazioni, ecografia, visite a vari specialisti, lavoro con psicologi, ecc. Questo è ancora più difficile della gravidanza classica, perché la stessa gestazione è preceduta da un lungo processo di preparazione. Questo è il motivo per cui la maternità surrogata è consentita alle madri che già hanno avuto l`esperienza, che conoscono bene ciò di cui hanno bisogno per sopravvivere per 9 mesi. Una donna che vuole sopportare un bambino per una coppia ha bisogno di amare i bambini ed essere in grado di pianificare il proprio tempo. E per capire che per i prossimi 9 mesi, la maternità surrogata per la sua priorità.

Alla fine, ci vuole dire che la futura madre surrogata dovrebbe imparare quante più informazioni possibili su ogni fase del programma e sui cambiamenti, che avvengono nel suo corpo durante la gravidanza. Deve vivere in maternità surrogata, essere interessato alle finezze e le sfumature, mirare al risultato massimamente positivo, amare un bambino come nativo, ma allo stesso tempo rendersi conto chiaramente che le è stato affidato per un po ‘.

Comments

comments

Leave a Reply