L’ormone per curare la sterilità

Comments: 0 | giugno 19th, 2015

É stato trovato l’ormone che può aumentare le probabilità di successo  per curare la sterilità

I ricercatori britannici hanno rivelato un ormone umano che potrà diventare il salvataggio reale per le donne sterili. Gli scienziati continuano di investigare l’influenza di questo ormone a livello di tasso di natalità durante il trattamento per mezzo di FIVET, comunque la loro apertura può direttamente condurre a indicatori più efficaci in trattamento della fertilità.

L’ormone, di quale parliamo è chiamato kisspeptine. Come gli scienziati credono, questo ormone è capace di essere il catalizzatore per producere l’ormone di gonadotropina. A sua volta, la gonadotropina aumenta la produzione di due ormoni che stimolano l’ovulazione alle donne e la produzione di sperma agli uomini.

Il ruolo possibile dell’ormone di kisspeptine su tasso di natalità umano fu anche studiato durante la ricerca del 2014 che fu condotto da istituto superiore Imperiale di Londra. I scienziati hanno confrontato i livelli di ormone nel sangue delle donne che passarono attraverso la gravidanza con successo e a donne che ebbero un aborto. Il livello di kisspeptine a quelle donne che avevano l’aborto era a 60% più basso, che a donne che hanno portato bene la gravidanza e hanno partorito in tempo. Inoltre, lo kisspeptine può ridurre il rischio di sindrome di iperstimolazione dell’ovaie, una condizione seria che qualche volta si alza alle donne che sono esposte alla procedura di FIVET.

Adesso alcune prove cliniche attuali sono dedicate a studio di preparato di kisspeptine. I risultati raccolti da ricercatori aiuteranno ai dottori a capire meglio come possono usare lo kisspeptine per curare la sterilità.

Comments

comments