La gravidanza dopo il cancro è possibile

Comments: 0 | luglio 31st, 2015

La gravidanza dopo il cancro: la storia reale di una felice donna americana

La diagnosi terribile come il cancro del seno non è diventata un ostacolo per sentire il piacere di maternità per la donna americana di 33 anni Amber Blos.

Nel 2012 i dottori hanno informato Amber che lei ha la forma aggressiva di cancro del seno. A quel tempo lei ha perso il bambino non tanto tempo fa: il suo primo figlio Cameron era nato a 4 mesi prima di termine e era morto in ospedale dopo 9 giorni. Amber ha progettato la nuova gravidanza con il marito, ma la diagnosi ha introdotto i suoi emendamenti …

Comunque la donna non è caduta in una disperazione e rapidamente ha trovato il centro medico dove è stata operata. I dottori da Centro medico Arundel gli hanno perfino permesso di tenere il seno, avendo tolto la crescita con l’aiuto di tumorectomia: la paziente aveva la speranza che tuttavia sia capace di allattare ancora uno bambino. Dopo l’operazione di successo Amber è andata a clinica di medicina riproduttiva dove ha congelato alcuni ovuli. Poi la donna aspettavano 16 settimane di chemioterapia, e supportare tutto questo hanno aiutato gli amici, il blog e il marito Chris.

Subito dopo la vittoria su questa terribile malattia, la donna ha iniziato a progettare la gravidanza. La maggior parte di dottori chiedono ai pazienti di non diventare incinti durante i primi due anni dopo il trattamento siccome si aumenta il rischio di ripetizione. Ma il dottore di Amber ha affidato per prendere la decisione al paziente.

Fortunatamente, la gravidanza non ha portato delusioni! Il compleanno del bambino Jase coincise con la termine di terapia di cancro – il figlio di Ambre è stato nato esattamente tra un anno dopo che lei passò l’ultima sessione di chemioterapia.

Comments

comments