In Svezia gli uteri di donatrici sono stati trasferiti a donne

Comments: 0 | settembre 16th, 2015

In Svezia 9 donne hanno ricevuto gli uteri di donatrici per portare in grembo e nascere il loro proprio bambino

Gli uteri di donatrici sono stati trasferiti a 9 donne Svedese.  Le donne sperano diventare le prime donne partorienti che hanno ricevuto gli uteri di loro parenti-donatrici. Questo esperimento mostrerà se l’organo trapiantato permetterà a donne partorire con un utero altrui.

“È un nuovo tipo di operazione”, – ha raccontato il dottore Mats Brennstrom, chi è stato il capo di team di dottori dell’università di Gothenburg. “Non abbiamo manuale per la sua realizzazione”.

 I tentativi simili su trapianto di corpo per incubazione di un feto sono stati già fatti prima, ma la donna non è riuscita a partorire.

Si sa, che tutte le donne, sono stati sottoposte a un’operazione, o sono stati nati senza utero, o l’utero era estratto a causa del cancro del collo uterino. Presto loro proveranno a diventare incinte.

Già allo stadio seguente di esso  esperimento i dottori progettano di trasferire gli embrioni ricevuti con il metodo di fertilizzazione assistita in organi trapiantati. Potenzialmente questo permetterà alle donne di concepire  e portare in grembo i propri bambini biologici.

In caso un tal trattamento sarà di successo  – può esser raccomandato anche a molti altri pazienti, hanno raccontato i dottori. Circa 1 di 4500 ragazze nascono senza utero, è una sindrome cosiddetta di MRKH. E approssimativamente al 40 %  di donne in età fertile si sviluppa il cancro del collo uterino.

Comments

comments