Due gemelli nati con la sindrome di Swyer

Comments: 0 | giugno 30th, 2015

L’abitante dell’India, ha violato le leggi naturali e ha dato alla luce gemelli sani con la sindrome di Swyer

L’abitante dell’India di 32 anni ha sorpreso i dottori. Secondo l’analisi, lei ha per il 95% il DNA di uomo sebbene esternamente non sia mostrato ad ogni modo. Nonostante le caratteristiche genetiche, la donna ha potuto nascere i gemelli.

Si sa che il sesso della persona è definito da cromosomi – XX (femminili) o XY (maschili). Questa donna ha quasi tutti i cromosomi di XY. Lei non aveva il periodo di pubertà e non aveva mai i periodi. Per di più, i dimensioni di vagina sono meno che di solito, e l’utero è sottosviluppato. Questa deviazione è stata diagnosticata quando la donna si rivolse a clinica per cura di sterilità.

Comunque i medici hanno fatto la diagnosi sfavorevole: la sindrome di Swyer (la disgenesia gonadica completa che è caratterizzata dall’ovaie non funzionali, ma conservazione di tutti i segni sessuali femminili esterni). La donna aveva supportato un anno della terapia ormonale per potere sviluppare l’utero e per concepire. Lo sperma del suo marito è stato usato per la fecondazione degli ovuli di donatrice e poi trasferito nell’utero del paziente.

Quando l’ovulo si abituò, i dottori affrontarono un nuovo problema – come condurre la gravidanza se il corpo semplicemente non è adattato a esso. Comunque sotto il controllo medico vigile la donna dopotutto è riuscita a portare i gemelli. I bambini sono stati nati per mezzo del Cesareo. Secondo i dottori solo 5 casi simili sono conosciuti nel mondo.

Comments

comments