Coordinazione della madre surrogata gestazionale

Il monitoraggio e coordinazione della madre surrogata gestazionale

Molto spesso i genitori Biologici chiedono se la loro madre surrogata gestazionale eseguirà tutti i suoi doveri e obblighi secondo il contratto di Maternità surrogata. Come controllare se lei fa veramente del proprio meglio per proteggere la salute del bambino che porta per un’altra coppia? Non beve l’alcool, non  fuma, ma segue tutte le istruzioni del dottore?

Abbiamo organizzato il nostro lavoro in un tal modo che dal inizio fino all’ultimo stadio del programma di Maternità surrogata ogni madre surrogata gestazionale è sotto il controllo di due coordinatori (medico e amministrativo). Il coordinatore amministrativo aiuta e sostiene, fornisce  la madre surrogata gestazionale con tutte le medicazioni necessarie. In altre parole, lui è al suo servizio 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Ma, nello stesso momento, il coordinatore amministrativo controlla l’esecuzione di tutti i suoi doveri presupposti dal programma di Maternità surrogata. Parlando sull’ostetrico-ginecologo (chiamato coordinatore medico), sui risultati delle sue visite e prove mediche,  informa sulle condizioni di salute del feto che riflette lo stile di vita della madre surrogata gestazionale.

D’altra parte, firmando il contratto la madre surrogata gestazionale si rende il conto che la violazione di qualsiasi punto è rigorosamente punita dalla legislazione ucraina.

Durante tutto il programma genitori Biologici sono informati su i risultati dell’ecografia e altre prove e, in un tal modo, sono sempre consci del corso del programma.