Bimbi ancora non nati hanno salvato la loro madre

Comments: 0 | settembre 9th, 2015

Da morte la donna è stata salvata da suoi bambini ancora non nati

La donna di 35 anni è andata a fare l’ultrasonografia abituale, che viene fatta a donne incinte al 5 mese della gravidanza. Ma lei non aveva nessun pensiero, che tutto è cosi serio, lei era semplicemente rallegrata che tra un può diventerà la mamma.

I medici d’ospedale clinico regionale hanno informato che questo era il controllo progettato siccome la donna ha concepito gemelli-femminucce con l’aiuto di FIVET e perciò il corso della gravidanza era controllato accuratamente.

Quando gli specialisti hanno visto durante l’ultrasonografia che la donna ha metrorressi, tutti erano sotto choc. Da sanguinamento, che poteva uccidere la donna, hanno salvato i suoi bimbi ancora non nati. Secondo i medici, loro coprivano realmente il posto di rottura dell’utero, perciò lei è rimasta viva.

La donna subito è stata portata a ospedale regionale dov’è stata già aspettata da chirurghi.

È stato effettuato l’esame supplementare e confermata la metrorressi con uscita di vescica fetale in cavità addominale. In tali casi, i dottori, di solito, salvano la vita della madre, perchè lei poteva morire. Ma in questa situazione, gli esperti hanno deciso di realizzare l’operazione: cucire il posto vuoto e salvare la vita ai bimbi.

Per compiere l’operazione al più presto possibile e non fare il danno a gemelli, quasi 20 dottori hanno salvato la vita a questa famiglia. E loro hanno fatto il miracolo reale!

La donna ha passato i due prossimi mesi in clinica e quando i feti erano cresciuti in dimensioni grandi il Taglio Cesareo è stato effettuato. Tutte e due bimbi sono stati nati assolutamente sani. Dopo due mesi sotto la supervisione di dottori, insieme con la madre loro sono andati a casa.

Comments

comments