Bambini, nati per mezzo di maternità surrogata, adesso sono ufficialmente riconosciuti in Francia

Comments: 0 | agosto 12th, 2015

Bambini, dati alla luce con l’aiuto di maternità surrogata, adesso sono ufficialmente riconosciuti in Francia e hanno gli stessi diritti come gli altri bimbi francesi

Venerdì la Corte di Cassazione della Francia ha legalizzato i bambini surrogati, permettendogli di ricevere i certificati di nascita francesi e gli ha assegnato con gli stessi diritti legali, così come gli altri neonati francesi, e anche li ha conferito con l’aiuto e l’assistenza in domande di tutela a famiglie nonconvenzionali.

Tali cambiamenti nella legislazione non sollevano affatto un divieto severo di maternità surrogata in Francia, comunque permettono ai bambini dati alla luce all’estero per mezzo di maternità surrogata di esser legalmente collegati ai genitori genetici e gli permetterà di ricevere i documenti necessari per la prova della loro nazionalità.

Si sa, che secondo la maternità surrogata tradizionale, la donna porta in grembo l’embrione che è stato creato per mezzo dei suoi ovuli e lo sperma di futuro padre o il donatore. La maternità surrogata gestazionale, a sua volta, assume l’incubazione del germe da materiali genetici di padre e della madre.

Nel 1991 la maternità surrogata è stata dichiarata fuori legge in Francia come un metodo di protezione di ricchezza culturale nel paese.

La decisione di Corte di Cassazione della Francia venerdì è risultata d’essere la conseguenza di due casi separati in cui uomini, i cittadini di questo paese hanno chiesto su сonferimento del certificato di nascita per i bambini dati alla luce in Russia per mezzo di maternità surrogata.

Secondo la decisione della Corte, adesso i bambini surrogati hanno il diritto di ricevere il documento di identità, il passaporto, usare i servizi dell’assistenza sanitaria statale, e anche altri servizi intesi per i cittadini francesi.

Comments

comments