Algoritmo del programma di Maternità surrogata

Passi del programma di Maternità surrogata

Consultazione on-line

Dopo la decisione d’utilizzare le tecniche di procreazione medicalmente assistita, potete contattare la nostra agenzia in qualsiasi modo conveniente per voi:  via e-mil, Skype, Viber  o telefono.

Il coorwebdinatore medico provvederà la consultazione su tutti momenti preparativi e organizattivi del programma, e nostri avvocati consulteranno su legalizzazione e le formalità dei documenti. Durante la consultazione on-line il paziente può  provvedere l’analisi e controlli medici,  cosi il dottore avrà la possibilità di scegliere il metodo di trattamento adeguato per lei. In necessita, il dottore può fare la consultazione on-line, per Skype o per telefono.

La selezione d’una madre surrogata

Per scegliere una madre surrogata,  la coppia può concedere i requisiti, in modo di trovare una candidatura adatta.  I requisiti per una madre surrogata, si può studiare qui.

Il nostro coordinatore elaborerà  un tal processo che tutto sarà preparato al vostro arrivo per cominciare il programma con l’aiuto di Maternità surrogata con cellule del donante e farà il vostro soggiorno più efficace.

Incontro all’aeroporto, l’arrivo in Ucraina

A tempo debito dell’arrivo, il rappresentante (con la lingua Inglese / Italiana / Spagnola)  del nostro centro vi incontrerà all’aeroporto, porterà all’albergo, aiuterà con la registrazione e risponderà a tutte le vostre domande. Faremo tutto possibile di diventare il vostro soggiorno in Ucraina massimo comodo dai primi minuti di arrivo.

Incontro all’aeroporto e trasporto aeroporto/albergo sono inclusi nel costo del programma di Maternità surrogatà.

C’è un’opportunità del servizio VIP  all’aeroporto Borispol:

servizio VIP per il programma di surrogazione

  • incontro con il rappresentante di servizio VIP alla porta  dell’aereo;
  • accompagnamento su trasporto speciale a  controllo dei documenti;
  • aiuto di passare il controllo dei documenti, ricevere il bagaglio;
  • accompagnamento fino alla sala dell’arrivo.
 Alloggio in mini-albergo

Durante il programma di FIVET con l’aiuto di Maternità surrogata, l’agenzia provvederà l’appartamenti comodi per i partecipanti. Offriremo il telefono con numero ucraino e 24 ore saremo disponibili per la comunicazione. Per visitare  la clinica, caffè, negozi  e per l’escursione provedremo l’autista con la macchina. L’alloggio in albergo è incluso nel prezzo del programma di Maternità surrogata.

 Visita alla clinica della FIVET

Nel giorno del vostro arrivo in Ucraina (massimo il giorno dopo), il nostro coordinatore vi porterà alla clinica dove lo specialista della fertilità vi spiegerà dei metodi di trattamento dell’infertilità, l’ordine di esami e procedure mediche.

Alla clinicvisita della clinica di FIVETa, passerete l’esame medico che include l’ecografia transvaginale per le donne, l’analisi di sperma del marito e  l’esame per  la  ricerca del  sangue  in laboratorio. Esaminerete  un portafoglio e esami medici di madre surrogata.

Se la donna ha un compagno, anche lui deve essere in clinica. Durante questa visita, il compagno può provvedere lo sperma che viene conservata per la fecondazione di una madre surr.ogata

 Formalizzazione del contratto per il programma di Maternità surrogata

I nostri avvocati vi aiuteranno a legalizzare la documentazione medica per il programma. La documentazione contrattuale regola il rapporto dei Parti: la clinica, l’agenzia legale, i Genitori Biologici e la Madre surrogata. Dopo la firma dei contratti e dopo la ricezione del primo pagamento secondo il programma il dottore comincia la preparazione della Madre surrogata.

La preparazione del paziente consiste d’un corso di terapia per la stimolazione ovarica durante due settimane.

La preparazione della Madre surrogata include la preparazione del  endometrio dell’utero con il preparato d’estradiolo ed il progesterone.

 Sincronizzazione del ciclo mestruale del paziente con la madre surrogata

Dopo la selezione della madre surrogata si effettua la sincronizzazione del  cicli mestruali per ottenere le probabilità eccellenti dell’impianto degli embrioni.

260226

Il scopo principale di questa fase è il risultato di maturità necessaria dell’endometrio della Madre sostitutiva per l’impianto d’un embrione al momento di ricezione e trasferimento degli embrioni.

Per questo motivo, i farmaci ormonali vengono inseriti alla Madre surrogata secondo uno certo schema, che causano la maturazione dell’endometrio o la sincronizzazione si effettua in un ciclo naturale. Durante il trattamento si fa il controllo di livello di ormoni nel sangue, ecografia – il monitoraggio dell’endometrio e  dell’ovaie di Madre surrogata.

La vostra seconda visita alla clinica e trasferimento del embrione.

Durante la vostra seconda visita, si realizza il prelievo e preparazione del materiale riproduttivo, la procedura della FIVET e trasferimento degli embrioni nell’utero di Madre surrogata.

 Prelievo degli ovuli e fecondazione assistita.

I suoi ovuli vengono ottenuti per mezzo di una puntura dell’ovaie sotto anestesia. Questo giorno il marito/compagno consegna lo sperma per effettuare la fecondazione degli ovuli ricevuti all’esterno di un organismo, che è controllato dall’infezione HIV, epatite e infezioni trasmesse sessualmente. La fecondazione degli ovuli ricevuti con lo sperma del suo compagno/marito è effettuata in giorno dell’inseminazione degli ovociti in vitro o per l’introduzione di uno spermatozoo a citoplasma degli ovuli (ICSI). Per la procedura di FIVET il dottore sceglie gli spermatozoi più mobili e qualitativi, adatti per la fecondazione. Dopo 18 ore, l’embriologo definisce l’esistenza di segni di fecondazione nell’ambiente incubato. Gli ovuli fecondati si mettono in altro ambiente dove succede la loro frantumazione (trasformazione in embrioni) durante 16-18 ore. Come il risultato gli embrioni ricevuti – l’inizio potenziale del germe umano che sono cresciuti in un’incubatrice durante 48-72 ore e sono pronti per il sviluppo ulteriore nell’organismo della madre.

FIVET (Fecondazione in vitro). Quello che bisogna sapere

Gli embrioni possono svilupparsi in laboratorio fino a 120 ore(5 giorni). L’embriologo, definisce il tempo ottimale per il loro trasferimento, sulla base di quantità e qualità degli embrioni. Dopo questo, il dottore vi informerà la data di visita della Madre surrogata alla clinica per il trasferimento degli embrioni. Di regola, questo è il 5 giorno dopo la puntura, ma può anche essere fissata in periodo dal 2 su 4 giorno.

Effettuando la procedura di trasferimento, il dottore sceglie i migliori embrioni e definisce con il paziente la quantità dei embrioni trasferiti. Secondo la Legge, è possibile di trasferire fino a 3 embrioni. Gli embrioni si riuniscono in un catetere speciale e vengono entrati dal dottore nell’utero di una Madre surrogata sotto il controllo dell’ultrasonografia. Il trasferimento più di uno embrione può causare la gravidanza multipla. Gli embrioni di alta qualità rimasti sono soggetto a criopreservazione (congelamento).

Dopo la procedura di trasferimento la Madre surrogata deve  rimanere in condizione di tranquillità per un’ora, dopo può continuare l’attività normale e ritornare a casa.

 In attesa di gravidanza

Da questo momento, il suo corpo e la natura giocheranno secondo lo scenario.

Consigliamo a Madre surrogata di condurre una vita tranquilla durante 1-2 settimane. E consigliato di non prendere bagni caldi, evitare l’attività fisica pesante e trattenersi da relazioni sessuali.Conferma di gravidanza di Madre surrogata

La donna può condurre la vita abituale e in caso di necessità ritornare a lavorare il giorno seguente dopo il trasferimento.

Conferma di gravidanza di Madre surrogata è possibile in 12-14 giorni dopo la fecondazione da misurazione di HCG, in 21 giorni – per mezzo di ultrasonografia.

Ci manterremo in contatto con voi, e informeremo su risultato.

 La gravidanza della Madre surrogata

Dal 12 al 18 settimana di gravidanza della madre surrogata, sotto il nostro controllo, lei deve iscriversi alla clinica in una residenza. Questo provvederà la supervisione della Madre sostitutiva, da primi termini di gravidanza. In media durante tutta la gravidanza lei visiterà la clinica per 13-14 volte. Il programma di visita della clinica si può guardare qui. Fino a 28esima settimana di gravidanza la madre surrogata deve passare la visita medica almeno una volta al mese. Le visite successive diventeranno più spesso: due volte al mese fino a 36esima settimana, e prima di parto – ogni 7-10 giorni.

Vi informeremo su ogni visita al dottore.

Durante la visita alla clinica, la madre sostitutiva viene esaminata da ostetrico-ginecologo, passa l’analisi necessari e l’ultrasonogrfia.

 Visita dei genitori per l’ultrasonografia del feto

In 22 settimana di gravidanza i Parenti Biologici possono arrivare a ultrasonografia del feto.

A questo teSincronizzazione del ciclo mestrualermine i capelli su testa del bimbo crescono velocemente con intensità alta, si aumenta l’espressività di sopraccigli, ma siccome la melammina del bambino si trova al livello basso – il colore di capelli non è spiccato. Il cervello del bambino si è sviluppato fino al punto che già fa questo o quel movimento e prova, se può muovere con le dita delle mani. Il feto inizia a toccare il corpo, la placenta, e studia il mondo interno con l’aiuto di contatti. A causa d’intensità alta di movimenti vedrete come il bambino muove le maniglie e le gambe.

Parto della Madre surrogata e arrivo di Genitori Biologici per il parto

Da risultati di ultrasonografia il dottore nominerà la data preliminare del parto di madre surrogata. A questo momento, i genitori possono preparare le cose necessarie per il parto ed arrivare in anticipo per il momento della culminazione – la nascita del bambino attesissimo.

Le cose necessarie per il vostro bimbo in reparto ospedaliero:

– pannolini – 1 pacco (più piccoli)

– salviettine detergenti – 1 pacco

– 2 biberon

– teli cambio monouso(60×60)

– telo di stoffa – 5 paia di cotonina, 3 paia di cotone.

– borsa per neonatoParto di Madre surrogata

– calzoncini – 2 paia

– camicina da neonato – 3 paia

– calzini – 3 paia

– manopole – 3 paia

– cappellini –  2-4 paiapaia

– tutine – 5-7 (misura 56-62)

– body – 3 paia

– vestiti caldi (in caso di bisogno)

– Talco, crema protettiva, olio da bambini.

Tutta la roba per il neonato bisogna lavare e stirare in anticipo.

 Formalizzazione dei documenti per il programma di Maternità surrogata

Gli avvocati di VittoriaVita subito dopo la dimissione dall’ospedale cominciano a preparare e formalizzare i documenti, quali confermano ufficialmente che voi siete i Genitori veri del bambino – questo è il  certificato di nascita  del bambino.

Dopo aver ottenuto il certificato, gli avvocati lo vanno legalizzare e preparare una traduzione autenticata del certificato di nascita ucraino su lingua nazionale. Il pacco di documenti preparati si presenta all‘ambasciata del vostro paese, dopodiché potete lasciare l’Ucraina e volare a casa con il vostro bambino.

 Adesso siete i Genitori e questo è la vostra vittoria della vita!